A Kanazawa tra samurai e ninja!

Kanazawa è la città ideale per chi come me è affascinato dal Giappone feudale, sono molti i luoghi d’interesse storico e culturale che potete visitare ma quelli che seguono secondo me sono imperdibili:

Il Tempio dei Ninja

Il tempio di Myoryuji è un luogo unico nel suo genere. Il tempio che faceva parte di un complesso molto più ampio di templi si trovava in una posizione strategica rispetto al castello di Kanazawa per cui ospitava molti soldati ed era un punto di guardia per controllare che non ci fossero incursioni nemiche. Per scongiurare gli attacchi dei nemici nel tempio sono state progettate diverse trappole e stanze nascoste utilizzando ingegnose soluzioni ed è per questo viene chiamato anche tempio dei Ninja. All’interno del tempio c’è anche una camera in cui si praticava seppuku, il suicidio rituale. Le visite al tempio sono guidate e ad orari fissi per cui conviene prenotare, potete chiedere all’ hotel dove soggiornate di farlo per voi.

Myoryuji Kanazawa

Nagamachi il quartiere dei Samurai

Nagamachi è una zona della città dove è possibile visitare alcune dimore di antiche famiglie di samurai, le case sono protette da alti muri e si raggiungono attraverso delle strette vie, dove passeggiando si ha l’impressione di essere in un’altra epoca e non ci si stupirebbe di incontrare un samurai. Tra tutte le dimore visitabile ho scelto quella della famiglia Nomura perché ha un bellissimo giardino interno.

Kanazawa Nagamachi

Castello di Kanazawa

Il castello è stato costruito 400 anni fa ma diverse strutture sono andate distrutte a cause degli incendi, oggi di originale rimangono le mura e le imponenti entrare, alcuni edifici sono stati ricostruiti e all’interno delle mura c’è un bel parco in cui passeggiare.

Parco Kenrokuen

E’ ritenuto uno tra i tre più belli parchi del Giappone ed è un’altro luogo di Kanazawa che non potete non visitare. Il parco ha più di 300 anni ed è molto esteso, con i suoi laghetti, cascate, sale da te e lanterne in pietra ha tutto quello che si desidera trovare in un tipico giardino giapponese.

kanazawa Kenrokuen

Higashi Chaya-machi

E’ l’antico quartiere delle geishe di Kanazawa che mantiene intatta l’atmosfera che contraddistingueva i quartieri del piacere di un tempo, con le caratteristiche strade su cui si affacciano le case in legno dalle grandi porte in carta dove le geishe intrattenevano i clienti. E’ possibile visitare la Casa di Shima dove si tengono per i visitatori spettacoli di musica e danza tradizionale delle geishe. Fate un giro nel quartiere di sera: non ve ne pentirete!

Consigli

Kanazawa ha molti altri luoghi d’interesse che possono essere visitati e se volete avere tutte le informazioni andate all’ufficio turistico della stazione dove potete anche chiedere di prenotare la vostra visita al tempio dei ninja. Prevedete un paio di giorni per visitare tutto con calma e per spostarvi tra i luoghi d’interesse che sono sparsi per la città potete utilizzare i bus delle linea Kanazawa Loop Bus che con un percorso circolare si fermano in tutti i punti turistici; molto comodo è l’abbonamento giornaliero al costo di 500 yen che però è valido solo per questa linea turistica.

Dove dormire

Quando sono stato a Kanazawa ho scelto di dormire al Kanazawa Central Hotel per la sua posizione vicina alla stazione. E’ un normale business hotel per cui non aspettatevi nulla di speciale, le dimensioni delle camere sono le standard giapponese e l’arredo è un po’ datato ma è pulito e comodo per tutto.

Fonti

Ente Nazionale del Turismo Giapponese

Sito ufficiale dell’ente turistico di Kanazawa