Seguire le orme dei Samurai da Magome e Tsumago

Uno degli aspetti del Giappone che mi ha sempre affascinato è la vita errante Samurai, nei film, manga, anime vediamo i samurai viaggiare tra le montagne e fermarsi in villaggi e locande, ma esistono ancora qui luoghi nell’ odierno Giappone? La risposta è SI! Basta percorrere l’antica via Nakasendo che collegava Kyoto a Edo, l’odierna Tokyo, ed il modo più semplice per farlo è visitare Magome e Tsumago.

Magome_Ryokan_tsumago

Ryokan a Magome

Magome si trova tra le montagne dell’ Hoshu centrale e qui si ha la possibilità di anche soggiornare in una Ryokan, la locanda tradizionale giapponese,  dove oltre a dormire nel futon si possono fare dei pasti a base di cibi tipici. Magome è una località turistica ma che mantiene comunque intatto il suo fascino antico, ed è qui che inizia il percorso che ripercorre l’antica via Nakasendo e che collega Magome a Tsumago, il percorso sale tra le montagne ed il sentiero è ben segnato ed è spesso lastricato di pietra, non è una passeggiata impegnativa e la si percorre in circa tre ore. Durante il percorso ci si immergere nella natura, tra risaie, boschi e cascate.

ryokan_magome_tsumago

Cena tradizionale

Arrivati a Tsumago sembra che il tempo si sia fermato, se non fosse affollato di turisti ci si aspetterebbe di veder uscire un samurai da  un locanda. Dichiarata zona protetta ne 1968, gli edifici sono stati restaurati, le linee elettriche interrate e parabole ed antenne ben nascoste, così da farla diventare un museo a cielo aperto. Ma è silenzio del mattino presto o all’imbrunire, quando la maggior parte dei turisti se ne sono andati, che Tsumago riesce a trasmettere l’atmosfera e lo spirito dell’ epoca Edo.

Tsumago_Museo

Casa Museo di Tsumago

Consigli

Soggiornate la sera in una delle Ryokan di Magome, ma prenotate con largo anticipo perché che sono poche ed hanno posti limitati. Il giorno dopo percorrete la via che porta a Tsumago, per i bagagli li potete affidare alla mattina all’ufficio turistico di Magome che si occuperà di farveli ritrovare in quello di Tsumago.

Informazioni su Tsumago e come arrivarre in treno (Inglese): http://www.jnto.go.jp/eng/location/spot/histarch/tsumagojuku.html